Segrate è attraversata da est a ovest dalla Cassanese, una strada di 3,3 km che taglia in due il tessuto urbano e sociale cittadino. La Cassanese (ex SP103) costituisce una vera e propria barriera fisica che negli anni ha provocato una frattura delle relazioni tra i quartieri, andando a creare dei disagi nella fruizione di alcuni servizi e nell’incontro delle persone. Con la realizzazione della Cassanese Bis si procederà a declassare effettivamente il tratto cittadino dell’ex provinciale, attivando quindi misure concrete di ricucitura del tessuto urbano inserite nell’ambizioso progetto del Chilometro Verde.

L'ambiente al centro

Le tematiche ambientali sono di vitale importanza per l’Amministrazione e per questo motivo il suntuoso progetto del Chilometro Verde rientra in un’ottica naturalistica costituita da elementi green e percorsi ciclopedonali che collegheranno i quartieri della Città.

Si è ritenuto opportuno avviare il processo di progettazione partendo dalle idee provenienti da specializzandi delle Scuole Politecniche.

L’Amministrazione auspica che una loro conoscenza distaccata del contesto urbano preso in esame, sia la chiave per sviluppare progetti originali e singolari, anche grazie alle loro fresche conoscenze tecniche acquisite durante il percorso universitario. 

Si è quindi istituito e bandito un Concorso Internazionale di Idee aperto agli studenti, al fine di ricevere brillanti idee in vista del successivo Concorso di Progettazione aperto ai progettisti.

Creare connessioni e sinergie tra i quartieri circostanti

Ricucire parti del territorio attualmente separate

Connessioni delle aree a verde

Creare connessioni e sinergie tra i quartieri circostanti

Ricucire parti del territorio attualmente separate

Connessioni delle aree a verde

https://www.youtube.com/watch?v=5MZF-ThH_-w

VISIONE

Obiettivi generali

L’obiettivo dell’Amministrazione è di riqualificare e ripensare l’intero tratto della Vecchia Cassanese, quando verrà aperta la Cassanese Bis in corso di realizzazione (fine lavori previsti l’anno 2023). La finalità del Concorso di Idee è quello di raccogliere suggestioni originali da proporre come base di un Concorso Internazionale di Progettazione che si svilupperà in una seconda fase.