Il Centroparco è stato oggetto di diverse ricerche, progetti e piani urbanistici, che hanno contribuito, di volta in volta, ad individuarne le potenzialità, contribuendo a costruire la visione che vede l’area trasformarsi da luogo dell’abbandono a centralità ecologica e sociale.

Il nuovo centroparco è un ambizioso progetto di rigenerazione urbana

Da luogo dell’abbandono a spazio delle relazioni ecologiche, economiche, sociali e fulcro per un’intera città. Oggi, oltre ad essere uno spazio verde in grado di offrire un servizio ecosistemico in chiave produttiva ecologica e sociale, il Centroparco è concepito come un luogo vivo, sicuro e aperto a tutti, capace di rispecchiare ambizioni e desideri della popolazione. Nel 2021 verrà approvato il piano che porterà alla dismissione dell’impianto della cava esistente.

https://www.youtube.com/watch?v=6VJngZ4QmFM

VISIONE

La trasformazione urbanistica del Centroparco amplierà le connessioni (sociali, ambientali, culturali) con il territorio. L’anello di 3,3 km che costeggia il bacino d’acqua assieme i nuovi percorsi ciclo-pedonali, rendono il Centroparco connesso con il resto della città.

Accessi

I percorsi principali svolgono prevalentemente la funzione di raccordare gli accessi all’anello del parco. Connettono pertanto il tessuto urbano della Città progressivamente verso l’acqua. È prevista la realizzazione di un percorso ciclo pedonale per una larghezza totale di 5,5 metri. Le principali attrezzature del parco sono distribuite lungo questi tracciati. I crocevia tra i percorsi principali e l’anello sono piccole piazze e luoghi d’incontro caratterizzati da una pavimentazione in pietra.

Acqua

L’accesso all’acqua sarà agevolato dalla presenza di alcuni pontili e moli che verranno installati a più riprese lungo le sponde, unitamente ad alcuni isolotti galleggianti artificiali, fissi o temporanei, disposti sulla superficie dell’acqua ancorati al fondo. La possibilità di navigare sulla superficie dell’acqua verrà garantita da piccole imbarcazioni a remi che potranno essere prese in affitto in più punti di attracco lungo le sponde o sugli isolotti. Il bacino del Centroparco sarà così vivibile sia da terra che dall’acqua.

Servizi

Il Centroparco garantirà nel suo nuovo assetto molteplici
dotazioni sportive e aree giochi dislocati in punti strategici dell’area. Sono pensate infatti svariate attività dedicate alle diverse fasce d’età, dai più piccoli agli anziani, per la creazione di un parco inclusivo e tutto da vivere. Oltre a ciò sono previste anche tre aree per i cani che potranno così correre e divertirsi in sicurezza. Queste attrezzature andranno a potenziare un sistema già presente nell’area, creando un parco molto attrattivo.

Obiettivo 2025

Ecologico
protezione delle risorse naturali vitali: aria, acqua, terra e biodiversità
Produttivo
protezione cicli economici sostenibili: cibo, energia, idee, riciclo, biodiversità
Socio culturale
consapevolezza, memoria, sport, educazione, partecipazione, cura, abitare, incontrarsi, condividere